Menu di navigazione del network

Community call: come si gestisce una soluzione a riuso

Le esperienze di riuso di due software a catalogo pubblicati dal Consiglio Nazionale delle Ricerche


Dopo aver visto insieme esempi di servizi pubblici basati su API durante la community call di ottobre, il 24 novembre alle ore 15.30 scopriremo l’esperienza di riuso di due soluzioni messe a disposizione nel Catalogo del riuso dal Consiglio Nazionale delle Ricerche (CNR): ePAS (Electronic Personnel Attendance System) e SIGLA (Sistema informativo per la gestione delle linee di attività).

ePAS è un sistema di rilevazione e gestione delle presenze del personale, che permette, tra le altre cose, di inviare gli attestati di presenza del personale e gestire/validare i calendari di servizi di turno e reperibilità, timbrature dei badge e molto altro.

SIGLA, invece, gestisce la contabilità finanziaria e della rendicontazione economica ed analitica, permettendo, ad esempio, la definizione della struttura organizzativa dell’ente, la realizzazione del piano dei conti finanziario ed economico e il bilancio di previsione decisionale/gestionale.

Durante l’incontro, Marco Spasiano (CNR), Cristian Lucchesi (CNR) e Ciro Salvio (Istituto Superiore di Sanità) ci illustreranno i casi di cessione e riuso di ePAS e SIGLA raccontando la loro storia, in qualità di autore e fruitori dell’open source italiano. Una storia caratterizzata da comuni esigenze: le necessità iniziali, la scelta della soluzione da adottare, la sua configurazione e la sua messa in produzione.

La community call sarà incentrata in particolare sulle modalità di gestione delle soluzioni in riuso: la conduzione dell’analisi comparativa, la scelta a catalogo delle soluzioni e la costruzione del rapporto con l’ente cedente. Infine verranno messi in luce i vantaggi di fare rete e, grazie alla partecipazione attiva, l’opportunità di costruire una comunità di confronto. In chiusura, i partecipanti avranno spazio per soddisfare tutte le curiosità e dubbi in un momento Q&A.

Registrati all’evento per partecipare. Ti aspettiamo il 24 novembre!